La stagione

Cavalleria Rusticana

Pietro Mascagni

  • prossimi concerti
  • 27 Aprile, ora 19:00 Compra biglietti I biglietti possono essere acquistati on www.craiovaculturala.ro
  • Premiere mondiale
  • Teatro Costanzi din Roma, 17 mai 1890
  • L'Opera Romena Craiova Premiere
  • 20 mai 2004
  • Tempo di Lunghezza
  • aprox. 1h, 10’
  • Menzioni
  • Spectacol în limba italiană cu supratitrare în limba română

Opera in un atto di Pietro Mascagni.

Libretto di Giovanni Targioni-Tozzeti e Guido Menasci, tratto dal romanzo di Giovanni Verga.

Spectacol al Operei Române Craiova pe scena Cercului Militar

Sâmbătă, 27 aprilie 2024, ora 19:00

 

https://iticket.ro/event/cavalleria-rusticana

 

Conducerea muzicală: Dumitru Cârciumaru

 

Distribuţia:

Santuzza – Corina Vlada (debut)

Lola – Otilia Ungureanu (debut)

Turiddu – David Baños (Spania)

Alfio – Ioan Cherata

Mamma Lucia – Mihaela Popa

 

Orchestra și Corul Operei Române Craiova

 

Regia artistică: Tamas Ferkay (Austria)

Asistent regie artistică: Arabela Tănase

Scenografia: Răsvan Drăgănescu

 

Biletele sunt disponibile online:
https://iticket.ro/event/cavalleria-rusticana
și la agenția Operei Române Craiova de la Sala Polivalentă,
Bulevardul Ilie Balaci nr. 6, tel. 0351.442.471,
agentiadebilete@operacraiova.ro

 

 

L'azione si svolge in un paese siciliano nel giorno di Pasqua, alla fine del 1890.

A sipario calato, si sente Turiddu che canta una serenata (Siciliana), sotto le finestre di Lola, una sua vecchia fidanzata. Quest’ultima si era sposata mentre Turiddu faceva il servizio militare. Per consolarsi, Turiddu aveva trovato un'altra fidanzata, Santuzza, alla quale aveva promesso di sposarla; ma dimenticando le sue promesse, era tornato da Lola. Mentre i contadini cantano la gioia della primavera, Santuzza chiede notizie di Turiddu alla madre. Molti l’avevano visto vicino nei pressi della casa di Lola. Quando Santuzza gli chiede dove ha trascorso la notte, Turiddu le risponde con noncuranza per poi reagire con violenza. La comparsa di Lola esaspera Santuzza che quando incontra Alfio, suo marito, gli racconta tutto. Alfio giura vendetta. Dopo un breve Intermezzo orchestrale, l’azione precipita. Appena finita la festa di Pasqua, Alfio e Turiddu si rivolgono parole dure. Un ultimo saluto di Turiddu per Mama Lucia precede il confronto tra i due. Una donna annuncia la tragica notizia: Turiddu è stato ucciso.

 

*Grigore Constantinescu e Daniela Caraman-Fotea, Ghid de operă, Bucarest, 1971

**Ana Buga e Cristina Maria Sârbu, 4 secole de teatru muzical, Bucarest, 1999

***Ioana Ștefănescu, O istorie a muzicii universale, Vol. IV, Bucarest, 2002